LE ENORMI CONTRADDIZIONI DEI VEGAN/SPIRITUALI

 

In questo periodo, dopo che la TV si è decisa a dare la notizia che la carne causerebbe il cancro, il popolo vegano sembra essersi scatenato, come se, prima che lo dicesse la TV, nemmeno loro fossero sicuri al 100% che la carne facesse male.

Infatti sui social network si è estesa a macchia d'olio una miriade di articoli tutti uguali, dove riportavano la notizia di questa carne che fa male, come se prima nessuno lo sapesse, eppure tutti articoli divulgati da chi questa cosa dovrebbe saperla ed esserne convinta da almeno 20 anni, ma si sa, quando la TV da la notizia, pure quelli che dicono di non avere il televisore in casa, prendono consapevolezza che la notizia sia vera.

 

Una piccola premessa prima di addentrarci nelle contraddizioni di questi vegan/spirituali.

Questo articolo non è diretto a coloro che sono vegani o vegetariani per il solo motivo che hanno compassione per gli animali, cioè per le atroci sofferenze inflitte a questi poveri animali. Su questo anche noi siamo d'accordo e riteniamo che l'unico motivo per cui l'uomo non dovrebbe mangiare carne, è proprio questo.

 

Quelli di cui vogliamo parlare sono quelli che sbandierano appunto (e soprattutto dopo che lo ha detto la TV) che la carne fa male e fa ammalare sicuramente.

Ci rivolgiamo soprattutto a coloro che da anni stanno seguendo un percorso spirituale, basato e supportato in primis dalla fisica quantistica.

Ma cosa dice questa spiritualità basata principalmente sulla scienza moderna, studio della mente, dell'energia e del cervello umano?

Ci dice esattamente che l'uomo consapevole non ha limiti, ci dice che se l'uomo e tutto ciò che ci circonda è fatto di energia, questa energia è manipolabile dalla nostra mente, soprattutto l'energia che da vita e forma al nostro corpo umano. Secondo queste informazioni e credenze, tutto è possibile, e questo possibile è unicamente determinato dalla nostra mente, o per meglio dire, dalla nostra coscienza.

Potremmo andare avanti all'infinito, ma ci fermiamo qui con gli esempi, visto che il concetto l'avete capito tutti.

 

Ora veniamo alla parte che ci interessa.

Perché i cosi detti spirituali/vegani sono in enorme contraddizione? Perché pensano che la nostra mente o coscienza possa realizzare qualsiasi cosa (ed è vero poiché anche noi sosteniamo questo), e che quindi possa far ammalare o guarire il nostro corpo. Ma se la nostra salute è determinata esclusivamente dalla nostra coscienza, emozioni, pensieri, credenze e così via, come può qualcosa di esterno mutare completamente questo processo?

Attenzione, non stiamo dicendo che la carne non faccia male, ma stiamo dicendo che se anche fosse vero che la carne fa male, a decidere la nostra salute non è certo quello che mangiamo o respiriamo, bensì la nostra coscienza provvederebbe a sistemare questi scompensi causati da fattori esterni. Se siamo così potenti come ci dicono le filosofie orientali e la fisica quantistica, che paura abbiamo di mangiare una bistecca a settimana? Allora non vi sentite poi così sicuri della vostra spiritualità!

 

L'essere spirituale non ha regole, non ha leggi, non ha restrizioni a livello religioso, si religioso, poiché è questo che sta diventando la moda vegana, un'autentica religione piena di regole!

Religione perché si pretende che chiunque segua questo processo, si crede di essere supereroi con le scoperte della fisica quantistica, poi si hanno mille paure nel mangiare qualcosa.

Queste persone con le contraddizioni citate, sono esattamente le persone meno spirituali del pianeta, in quanto, se io sono consapevole di dirigere la mia realtà, sicuramente non ho paura di mangiare alcunché, in quanto sicuro della direzione che voglio dare alla mia energia.

 

Sicuramente qualcuno starà pensando che mangiando carne animale si assimilano le sofferenze degli animali. Può essere vero, ma ricordo che pure mangiando verdura si assimila tale sofferenza. Molti non sanno che sono stati eseguiti centinaia di esperimenti sui vegetali, dimostrando che anche questi possiedono coscienza, reagendo immediatamente ad impulsi sia negativi che positivi. Non entro nel dettaglio, in quanto potete informarvi a dovere su tali esperimenti e studi effettuati. Quindi siamo daccapo, pure i vegani si nutrono di emozioni negative, però la loro convinzione non permette che queste abbiano alcun effetto sulla salute. Certamente, il fatto è che, così è per tutto quanto!

Siamo noi a comandare noi stessi e questo è assodato!

 

Il vero essere spirituale non ha paure!

il vero essere spirituale non ha regole!

Il vero studioso della mente quantica sa che è lui a governare il proprio corpo!

E soprattutto, il vero essere spirituale non ha bisogno di creare nuove religioni.

 

Fabio Cattaneo